FANDOM



Ace Combat 2 è il secondo gioco della serie e il secondo della trilogia per PlayStation 1, essendo il successore di Air Combat.

Nel Novembre del 2011 un remake di questo gioco è stato rilasciato, chiamato Ace Combat Assault Horizon Legacy per Nintendo 3DS.

Ci sono alcune discrepanze tra i due giochi, ma a detta degli sviluppatori il remake è da considerare canon e non più Ace Combat 2.

Gameplay

Il gioco è simile al suo predecessore, il giocatore deve distruggere obiettivi critici per la missione per poter continuare; ogni missione completata porta a guadagnare soldi che possono essere usati per comprare nuovi aerei. Il compenso economico dipende dalla quantità di nemici distrutti durante la missione.

La campagna ha anche una "Extra Mode" che permette al giocatore di rigiocare la storia sbloccando nuovi aerei inaccessibili in modalità normale.

Il gioco permette di volare con un compagno di squadra. Al contrario del suo predecessore il numero di compagni di squadra è sceso a due, John Harvard nome in codice Slash e Kei Nagase nome in codice Edge; è possibile utilizzarne solo uno per missione e si possono dare ordini solo ad inizio missione. Sono stati aggiunti nuovi ordini, quali "attacca bersagli di terra" e "attacca i velivoli" oltre che i due classici "coprimi" e "completa l'obiettivo della missione".

Ace Combat 2 è il primo gioco della serie in cui sono presenti assi nemici, cioè piloti più abili di quelli normali; il giocatore è premiato con medaglie ogniqualvolta un asso viene abbattuto.

Storia

Nel maggio 1997 alcuni capi di governo del continente di Usea erano fuori sede per un incontro con uno scopo non specificato.

In questo periodo una unità militare speciale orchestrò un colpo di stato nel settore NA-P2700, estendendo la propria egemonia rapidamente sull'intero continente. La loro rapida conquista li portò a conquistare diverse aree importanti su tutto il continente oltre ad un'arma di distruzione di massa conosciuta semplicemente come "Missile da Crociera Extra Potente". Come ultima speranza le forze pro-governo, chiamate Unified Command, assumono lo squadrone speciale Scarface, uno squadrone di mercenari per riuscire a liberare Usea dai ribelli noti come Usean Rebel Forces (URF).

Pian piano, con l'aiuto di Scarface, le forze lealiste riescono a riconquistarsi territori su tutto il continente. Durante il conflitto lo squadrone bombarda diverse infrastrutture importanti per i ribelli come aeroporti, porti e raffinerie. Inoltre si confronta con diversi assi nemici, oltre che con un super sottomarino classe Dragonet e il bombardiere sperimentale XB-10 chiamato "Big Bad Mama". Dopo aver ripreso la maggior parte del territorio perso, vengono lanciate due offensive su larga scala, operazione "Alphaville" e operazione "Bellissima" con l'obiettivo di distruggere gran parte dei centri nevralgici e obiettivi sensibili dei ribelli per dare all'esercito governativo un vantaggio nel confronto.

Completate le due operazioni, l'esercito ribelle viene spinto fino al loro quartier generale di St. Ark. Una volta distrutto si ha il finale normale del gioco.

Altri finali

In un finale segreto, le forze lealiste scoprono un secondo sottomarino classe Dragonet che è riuscito a scappare dal quartier generale durante l'attacco dell'esercito governativo, quindi la squadriglia Scarface viene lanciata in una uscita di emergenza per intercettarlo. Il vascello distrutto, mentre affonda, lancia un Missile da Crociera Extra Potente, che il giocatore deve distruggere; qualora il giocatore dovesse fallire, si arriverà al Bad Ending, ovvero la città di St. Ark viene completamente demolita dalle esplosioni.

Se il missile viene distrutto nella missione 20, si ottiene l'accesso all'ultima missione dove viene tracciato il capo del colpo di stato all'interno della fortezza "Intolerance" nello stato orientale di North Point. Il giocatore, dopo aver creato un buco nel muro perimetrale della fortezza, deve volare dentro la fortezza e distruggere l'ultimo Missile da Crociera Extra Potente. Completato ciò, Scarface riuscirà ad uscire dalla fortezza prima che l'intera base sia avvolta da una enorme esplosione.

A questo link potete trovare la lista delle missioni.

Aerei

Molti aerei presenti in Air Combat ritornano in questo gioco, più alcuni nuovi tipo l'X-29A. In più questo è il primo gioco della serie a contenere aerei originali, cioè l'ADF-01, l'XB-10 e l'XFA-27, il primo aereo originale giocabile.

A questo link potete trovare la lista degli aerei disponibili.

NamCollection

Nel 2005, Namco rilasciò nuovamente Ace Combat 2 con texture migliorate per gli aerei e nuove extra opzioni, il tutto all'interno della NamCollection per PlayStation 2, rilasciata in Giappone per festeggiare i 50 anni della compagnia.