FANDOM


"Presto non ci sarà nessuno che afferrerà uno stick ed affronterà i cieli."
- Our Science: Era of the Drones
Ace Combat 7: Skies Unknown (Cieli Sconosciuti) è il prossimo, 17° gioco della serie. Sarà rilasciato per PS4, Xbox One e su Steam, nel 2018. Il gioco supporterà anche l'utilizzo del visore a realtà virtuale esclusivamente per la console Sony col PlayStation VR.

La campagna giocatore singolo è ambientata nell'universo Strangereal nell'anno 2019. Il giocatore impersonerà Trigger, un pilota dell'OADF (Osean Air Defence Force, Forza Aerea di Difesa di Osea), durante il conflitto Osea-Erusea. I filmati del gioco seguiranno inoltre le storie di altri personaggi a terra durante la guerra, tra cui la Principessa di Erusea, Rosa Cossette D'Elise.

Ace Combat 7 fu inizialmente rivelato attraverso un leak di dati di Ace Combat Infinity nel Novembre del 2015, e fu annunciato ufficialmente un mese dopo al PlayStation Experience. Inizialmente il rilascio del gioco fu programmato per il 2017, ma successivamente fu deciso di post-porlo al 2018.

Trama

Sinossi

Nel 2019, il Regno di Erusea dichiara guerra alla Federazione Oseana. La Principessa Eruseana D'Elise rivendica che la costruzione dell'ISEV (International Space Elevator, Ascensore Spaziale Internazionale) da parte di Osea nel territorio di Axel Bay fu una "illegale [...] violazione dellà sovranità [di Erusea]". Erusea simultaneamente attacca le città portuali di Osea e le sue portaerei, e prende inoltre il controllo dell'ascensore spaziale e degli Arsenal Birds di Osea, fortezze aeree preposte alla difesa dell'ISEV. In risposta, Osea mobilizza la sua portaerei Kestrel II per eseguire un attacco rappresaglia sulla capitale di Erusea, Farbanti.

Trigger, un membro dello Squadrone Mage, si unisce alle forze Oseane nel tentativo di riconquistare l'ascensore spaziale. Tuttavia, Mage e altri squadroni Oseani sono bloccati a Chopinburg da uno degli Arsenal Birds, e conseguentemente forzati alla ritirata. Successivamente nella storia, per motivi ancora non ben noti, Trigger diventa membro dello Squadrone Spare, un battaglione penale composto da prigionieri di guerra sotto la custodia di Osea, e continua ad operare in missioni suicide nelle regioni centrali di Usea.

I filmati della storia forniranno una prospettiva su molteplici personaggi. Il tema del "paragone" (tra armi usate dall'uomo e armi autonome senza l'ausilio di equipaggio umano, veterani e reclute, etc.) sarà centrale alla trama.

Gameplay

Meccaniche di Gioco

Il modello di volo e i controlli di Ace Combat 7 saranno assai simili a quelli di Ace Combat 5: The Unsung War e Ace Combat Zero: The Belkan War. L'HUD sarà molto simile a quello di Ace Combat Infinity. In aggiunta, le contromisure ai missili, i cosiddetti "flares", potranno essere utilizzate dal giocatore, come in Ace Combat: Assault Horizon.

Le nuvole giocheranno un un ruolo maggiore nel gameplay per la prima volta nella serie. Le unità fra le nuvole, incluso il giocatore, guadagneranno capacità stealth. Tuttavia, la visibilità è povera all'interno delle nuvole, e il giocatore potrebbe rischiare di scontrarsi con altri aerei o il terreno. L'aereo del giocatore ghiaccerà e cadrà in stallo se si rimarrà fra le nuvole per troppo tempo.

Il produttore Kazutoki Kono ha affermato che altri importanti aspetti del gameplay di Ace Combat 7 includeranno la possibilità per i giocatori di eseguire manualmente manovre avanzate e un "miglioramento degli aspetti strategici contro i nemici".

Contrariamente ad Assault Horizon ed Infinity, elicotteri e aerei a pistoni non saranno presenti in Ace Combat 7; il gioco si focalizzerà esclusivamente sul controllo di aerei jet.

Realtà Virtuale (VR)

Ace Combat 7 esibirà supporto opzionale per la realtà virtuale, esclusiva all'headset PlayStation su PlayStation 4. La porzione VR del gioco conterrà un set esclusivo di missioni separate dalla principale campagna giocatore singolo. Le missioni VR non saranno giocabili senza PlayStation VR; di contro, le missioni della campagna principale e il multiplayer non saranno giocabili in VR. Inoltre, il VR sacrificherà alcuuni dettagli visuali per mantenere i necessari 60 FPS (frames al secondo).

Quando si gioca in VR, il giocatore sarà forzato ad utilizzare la modalità/visuale dell'abitacolo; le visuali in prima persona e terza persona non sono permesse. Il giocatore dovrà voltare la propria testa per trovare il nemico e per agganciarlo, potendo a tal punto fare fuoco e lanciare missili come al solito. Tenendo premuto il tasto delle Opzioni si ricalibrerà l'headset VR. Gli elementi dell'HUD - radar, munizioni, tempo limite, etc. - sarranno posti sul fondo dello schermo e resi semi-trasparenti. Il giocatore potrà osservare abitacolo dell'aereo scelto in ogni direzione nella sua interezza, incluse anche le gambe del pilota. Il pilota potrà interagire coi controlli dell'aereo, sebbene utilizzerà un controller DualShock 4.

Sviluppo

Pre-Annuncio

Dopo il rilascio di Ace Combat: Assault Horizon nel tardo 2011, Project Aces iniziò fasi di testing di nuove tecnologie concernenti il rendering delle nuvole all'interno del motore grafico di Assault Horizon. Tuttavia, negli anni successivi, il lo sviluppo sul progetto che sarebbe diventato Ace Combat 7 fu messo in pausa per sviluppare e mantenere Ace Combat Infinity, principalmente a causa di mancanza di risorse. In una intervista con Famitsu successiva all'evento Aces at Operation: "Digital Hollywood", Kazutoki Kono spiegò che lo sviluppo di un gioco Ace Combat "next-generation" — e il futuro di Ace Combat in generale — sarebbe dipeso da Infinity; a quel tempo, Ace Combat 7 doveva ancora entrare in full-development. In una altra intervista nel Maggio del 2015, un anno dopo il rilascio di Infinity, Kono ripeté che Project Aces era un piccolo team già impegnato a mantenere Infinity, ma dichiarò che l'incredibile successo del gioco aiutò a spingere il team verso il "passo successivo".

Nel frattempo, il team Bandai Namco di Tekken aveva rilasciato Tekken 7 nelle sale giochi nel Marzo 2015. Tekken 7, che utilizza il motore Unreal Engine 4, fu il primo gioco Bandai Namco ad utilizzare un motore non-proprietario di terze-parti; questo fu fatto per salvare tempo di development e per rendere il porting tra le varie piattaforme più facile rispetto all'uso di codice basato sulla PlayStation. Quando Bandai Namco autorizzò lo sviluppo di Ace Combat 7, a detta di Kono, il motore proprietario per Ace Combat era entrato in uno "stato di limbo". Seguendo il successo del team di Tekken con l'Unreal Engine 4, Project Aces propose l'opportunità di usare l'Unreal Engine 4 allo stesso modo. Il team optò anche per l'uso e la customizzazione del middleware trueSKY per ricreare la tecnologia di nuvole similarmente ai test effettuati sul motore di Assault Horizon.

Project Aces non aveva considerato la realtà virtuale nelle fasi iniziali di development, ma quando ciò fu offerto al team, il team non esitò ad includerla. L'aspetto della realtà virtuale ottenne immenso aiuto dai precedenti lavori della Bandai Namco su Mach Storm e Star Wars: Battle Pod. Il team iniziò inoltre a modellare gli aerei del gioco da capo, in maggior dettaglio, per far miglior uso dell'hardware a disposizione.

PSX 2015

Nel Novembre 2015, Ace Combat 7 era entrato in full-development, e segretamente fu stabilita l'uscita di un trailer di debutto durante il PlayStation Experience 2015. Project Aces aggiunse dati ad Infinity per un evento che si sarebbe tenuto dopo la trasmissione del trailer, e i dati furono scoperti da giocatori Giapponesi il 19 Novembre. Il 5 Dicembre, il trailer di annuncio per Ace Combat 7 fu trasmesso in coda al segmento VR (realtà virtuale) del PlayStation Experience. Il gioco fu annunciato solo per la piattaforma PlayStation 4, e fu confermato il supporto per il PlayStation VR. A questo punto, fu riportato che Ace Combat 7 era completo al 20%, e dettagli iniziarono ad emergere sull'importanza delle nuvole. Non fu confermato il sottotitolo del gioco, né se ne avrebbe avuto uno.

L'anno successivo fu relativamente quieto mentre Project Aces continuava lo sviluppo di Ace Combat 7 in tandem col continuo supporto per Ace Combat Infinity. Nel Marzo 2016, Kono scrisse in un tweet che lo script per Ace Combat 7 era quasi completo, ma che il nome del protagonista del suo squadrone non erano stati ancora determinati.

In Giugno avvenne l'E3 2016; sebbene non vi fosse alcun annuncio, alcuni fans si aspettavano che Ace Combat 7 avrebbe fatto una comparsa, ed espressero disappunto quando non fu così. Kono si scusò su Twitter, affermando che molte cose hanno impedito la comparsa del gioco all'E3. Kono si scusò nuovamente per l'assenza del gioco al Tokyo Game Show 2016 di Settembre, affermando che il team aveva bisogno di altro tempo per preparare un altro annuncio. Fu successivamente rivelato che problemi di framerate nella demo VR hanno impedito la comparsa del gioco al Tokyo Game Show.

Nel Novembre dello stesso anno, Keiki Kobayashi pubblicò con un tweet una foto di uno spartito musicale per la missione numero 3 della campagna giocatore singolo. Il 22 Novembre, fu riportato che Bandai Namco aveva registrato cinque nuovi trademark, incluso "Skies Unknown". Si scoprì che questo era il sottotitolo per Ace Combat 7, sebbene l'annuncio ufficiale rimase bloccato per due mesi.

PSX 2016

Il 23 Novembre 2016, PlayStation confermò che Ace Combat 7 avrebbe fatto una comparsa al PlayStation Experience 2016 e che sarebbe stato giocabile. Kono pensava che la comparsa sarebbe stata un segreto, e fu sorpreso di vedere PlayStation annunciarla. Project Aces confermò ufficialmente che la demo giocabile di Ace Combat 7 sarebbe stata sul PlayStation VR, e con un tweet pubblicò una foto ridimensionata dell'abitacolo di un F/A-18F in realtà virtuale. Il 3 Dicembre, il secondo trailer fu trasmesso vicino l'inizio della presentazione PSX, mostrando numerosi dettagli sulla trama. I trailer ufficiali su YouTube confermarono il 2017 come anno di rilascio del gioco. Un leak da Gematsu confermò che il titolo completo del gioco sarebbe stato Ace Combat 7: Skies Unknown, sebbene nessun annuncio a riguardo fosse ancora stato fatto. Separatamente, Masahide Kito, il radio script writer per Ace Combat 04: Shattered Skies, annunciò su Twitter che sarebbe tornato per Ace Combat 7.

In una successiva intervista, GamingBolt domandò a Kono se Ace Combat 7 sarebbe stato rilasciato anche per Xbox One. Kono affermò che "le porte [non sono chiuse] per una release multi piattaforma" ma che il team fosse concentrato primariamente per la versione PlayStation a causa del PlayStation VR. Gematsu in seguito riportò che, il 3 Gennaio 2017, il consiglio Taiwan Game Software Rating Information aveva assegnato un rating per Ace Combat 7 per Xbox One; il rating fu rimosso il 5 Gennaio. Al 2017 Taipei Game Show dello stesso mese, Kono annunciò che Ace Combat 7 avrebbe ricevuto la localizzazione per il Cinese Tradizionale, il primo gioco Ace Combat a farlo.

Il 26 Gennaio, una versione estesa del trailer PSX fu rilasciata, assieme all'annuncio del titolo completo del gioco, Ace Combat 7: Skies Unknown, e delle versioni per Xbox One e Steam. Il VR fu riconfermato essere una esclusiva PlayStation, e il supporto al multiplayer locale 2-giocatori fu rivelato.

E3 & Gamescom 2017

Un obiettivo interno a Project Aces era quello di avere una demo non-VR pronta per il successivo E3 nel Giugno 2017. Tuttavia, questa versione demo per l'E3 richiese al team più tempo di quanto inizialmente pensato, spingendo Kono alla difficile decisione di ritardare il rilascio del gioco al 2018. Famitsu chiese a Kono dopo l'E3 se il ritardo fosse dovuto al VR, ma Kono lo negò, affermando che il VR è solo uno dei tanti elementi di gameplay in fase di sviluppo per per Ace Combat 7.

Nel weekend precedente l'E3, Bandai Namco rilasciò il trailer E3 del gioco, mostrando ulteriori dettagli sulla trama, particolarmente il nome e la voce di Rosa Cossette D'Elise e primi sguardi su locazioni come Farbanti e la base aerea del 444° Squadrone di Osea. Fin dall'inizio dell'E3, cominciarono ad emergere video della missione demo della campagna giocatore singolo. In successive interviste, fu rivelato che il gioco non veniva eseguito a 60 frame al secondo (sebbene tale aspetto fosse soggetto ancora ad ottimizzazioni), e che le specifiche della PlayStation 4 Pro della Xbox One X potrebbero essere usate per miglioramenti di framerate. Kono inoltre confermò che il giocatore sarà in grado di customizzare gli emblemi e le skins degli aerei, sebbene ciò sarà possibile solo dopo aver giocato e completato la campagna giocatore singolo per una prima volta.

Due mesi dopo, al Gamescom 2017, un nuovo trailer sulla trama fu rivelato. Il trailer utilizza per lo più suoni e immagini del trailer dell'E3, con un paio di nuovi dialoghi e scene. La missione demo della campagna mostrata all'E3 fu resa disponibile, con alcuni miglioramenti al framerate. In aggiunta, una nuova missione della campagna fu parzialmente mostrata con la cronaca di Kazutoki Kono. In una intervista con DualShockers, Kono dichiarò che Ace Combat 7 non sarebbe stato portato su Nintendo Switch a causa di preoccupazioni sulle performance.

Trivia

  • Ace Combat 7 sarà il primo...
    • ...gioco Ace Combat, a partire da Ace Combat 6: Fires of Liberation, ad avere un numero nel titolo;
    • ...gioco console Ace Combat, a partire da Ace Combat 6, ambientato nell'universo Strangereal;
    • ...gioco Ace Combat ad essere rilasciato per console di 8° generazione;
    • ...gioco Ace Combat ad usare un motore di terze-parti, ovvero l'Unreal Engine 4;
    • ...gioco Ace Combat, a partire da Ace Combat: Assault Horizon, su PC;
    • ...gioco Ace Combat su PC ambientato in Strangereal;
    • ...gioco Ace Combat, a partire da Ace Combat 5: The Unsung War, ad avere la sceneggiatura scritta da Sunao Katabuchi;
    • ...gioco Ace Combat, a partire da Ace Combat Zero: The Belkan War, ad offrire multiplayer locale;
    • ...gioco Ace Combat ad essere localizzato in Cinese Tradizionale.
  • Project Aces non era certo inizialmente sull'avere un sottotitolo per Ace Combat 7. Il 6 Dicembre 2016, il sottotitolo Skies Unknown fu scoperto. Fu formalmente annunciato il 26 Gennaio 2017.
  • Immediatamente precedente alla prima trasmissione del trailer di annuncio per Ace Combat 7, Asad Qizilbash, capo del Software Marketing per Sony Computer Entertainment America, descrisse di "stare sveglio tutta la notte per sbloccare questo easter egg, era un caccia FALKEN", facendo riferimento ad Ace Combat 5: The Unsung War.
  • Il 15 Novembre 2014, Il produttore della Bandai Namco, Katsuhiro Harada (produttore della serie Tekken), affermò che Ace Combat non avrebbe mai ricevuto supporto VR poichè l' "orizzontale" sarebbe stato "sconvolto violentemente" come se si fosse ubriachi. Il fatto che Ace Combat 7 supporti il PlayStation VR mostra un cambio nell'accettazione da parte di Bandai Namco della realtà virtuale per coloro che riescono a tollerare fisicamente la tecnologia.